Per essere ammesso come socio ordinario dell’AIPAS è necessario: 

1. Svolgere un servizio pastorale nel mondo della salute (ospedali, case di cura, strutture sanitarie, consultori, territorio, diocesi, parrocchia) anche se svolto a tempo parziale. 

2. Avere una formazione adeguata a svolgere il suddetto servizio pastorale o l’impegno a formarsi seriamente e in tempi brevi. 

Documenti da presentare

1. Lettera al Presidente            

2. Lettera di presentazione da parte di un cappellano o del parroco o del vescovo o dell’ordinario nella quale si attesti lo svolgimento del servizio di pastorale della salute e la testimonianza cristiana del candidato. 

Attitudine necessaria: l’entusiasmo per questo campo pastorale.